WIFI

EDUROAM

 

WIFI

La Divisione ICT definisce ed implementa le architetture delle reti locali, wired e wireless e le modalità di collegamento con la rete geografica. In molti Centri sono già presenti Access Point che permettono agli utenti connessioni Wireless.

I SSID (Service Set Identifier) disponibili dagli AP gestiti da ICT sono:

Utenti-ENEA (ASIE): credenziali ASIE; tutti i servizi di rete “standard” permessi.

Visitatori-ENEA: credenziali da richiedere direttamente alla portineria del Centro o al responsabile ICT del Centro.

EDUROAM: credenziali ASIE per gli utenti ENEA, credenziali erogate dall’ente/istituto di ricerca che partecipa al progetto eduroam

Dispositivi: L’autenticazione avviene tramite il MAC-Address del dispositivo; viene usato per le stampanti di rete con la sola scheda Wireless e/o per tutti i dispositivi dove non è possibile autenticarsi fornendo credenziali. Il dispositivo deve essere preventivamente registrato sull’infrastruttura; la richiesta di registrazione avviene tramite l’apertura di un “ticket“.

Vista la sempre più vasta diffusione di dispositivi mobili (portatili, palmari, smart phone, Iphone, Ipad, etc) è nostro obbiettivo rendere ancora più capillare la diffusione di questa tecnologia, oltre che, ovviamente, estenderla in Centri dove questo servizio ancora non è presente.Stiamo lavorando affinché la diffusione e la capillarità degli AP gestiti da ICT sia sempre più vasta, al momento sono coperti da tale servizio il Centro Casaccia, di Frascati, di Portici e Roma Sede, Saluggia, Brindisi, Trisaia, Bologna. In questi Centri le Aule conferenze, i laboratori, ed in generale dove è stata fatta esplicita e motivata richiesta sono coperti da Wifi e il sistema di autenticazione è quello centralizzato (ASIE);

In alcuni Centri, tra quelli non citati in precedenza, è prevista una autenticazione “locale” le cui procedure sono gestite direttamente dal personale ICT del Centro; tale modalità è destinata comunque a migrare verso sistemi ad autenticazione centralizzata.

Per ogni ulteriore informazione rivolgersi al personale ICT del Centro di riferimento.

 


EDUROAM

L’accesso al WiFi federato su scala mondiale

L’ENEA ha aderito alla Federazione Italiana EduRoam (Education Roaming) Mappa di EDUROAM.

Lo scopo della Federazione Italiana EduRoam è di facilitare l’accesso alla rete GARR e alle altre reti ad essa connesse agli utenti mobili (roaming users) delle organizzazioni partecipanti (servizio EduRoam).

La Federazione è coordinata dal Consortium GARR, che la rappresenta presso le altre federazioni e confederazioni. eduroam è un marchio registrato di TERENA, ed è l’abbreviazione di Educational Roaming.

Questo significa che:

  • secondo le regole della federazioni gli Access Point resi disponibili dalle organizzazioni federate presentaranno il SSID (Service Set Identifier) “EduRoam”;
  • gli utenti accreditati presso l’ENEA (Credenziali ASIE) potranno accedere alla rete Wireless degli altri enti aderenti ad Eduroam e fruire quindi della rete dati dell’ente ospitante; l’accesso avverrà con credenziali ASIE seguite dal suffisso @enea.it per qualificare l’organizzazione di appartenenza;
  • gli utenti abilitati degli enti aderenti potranno, con le proprie credenziali, collegarsi alla rete Wireless ENEA e fruire quindi delle rete dati ENEA;
  • la protezione e gestione delle credenziali di accesso e dei dati scambiati dai roaming user sarà garantita dalle policy delle singole organizzazioni aderenti;
  • i servizi utilizzabili sulla rete sono stabiliti dalle policy interne di ogni organizzazione appartenente alla federazione; in ogni caso sono garantiti un numero minimo di servizi.

 

Eduroam (Education Roaming) è un’infrastruttura basata su una rete di server RADIUS che utilizza 802.1x.

Maggiori informazioni sul servizio possono essere reperite presso il sito ufficiale di EduRoam o presso il Consortium GARR.

Il servizio EduRoam è specificatamente normato dal Regolamento della Federazione Italiana Eduroam e dalla European Confederation eduroam policy.