FocusCoE

European Excellence in HPC Applications

La Divisione DTE-ICT è partner del team internazionale che ha vinto il progetto FocusCoE inerente, la Concerted and Support Actions della call INFRAEDI-02-2018: HPC PPP – Centres of Excellence on HPC. Il progetto ha l’obiettivo di creare un network di coordinamento, attività comuni e scambio d’informazione fra tutti il Centri di Eccellenza (CoEs) per le applicazioni di supercalcolo finanziati ed attivati dalla Commissione europea attraverso il programma Horizon 2020. L’obiettivo prioritario di tali strutture è di favorire il primato europeo nelle applicazioni del supercalcolo, soprattutto in settori come le energie rinnovabili, la progettazione e la modellistica dei materiali, i cambiamenti climatici, lo studio dei sistemi globali, la ricerca bio-molecolare e lo sviluppo di strumenti per incrementare l’efficienza dei supercalcolatori. In quest’ambito, l’ENEA è partner dell’Energy Oriented Centre of Excellence (EoCoE), attivo nelle applicazioni del supercalcolo al settore energetico, attraverso l’utlizzo del proprio supercomputer CRESCO6 dell’ENEA, recentemente classificatosi al 420imo posto nella prestigiosa TOP500 dei supercomputer più potenti del mondo.

Il progetto è iniziato il 1° dicembre 2019, avrà una durata triennale ed è coordinato da Scapos AG. La partnership consta di 10 soggetti di assoluto valore europeo, provenienti dai diversi CoEs attualmente in operazione: oltre ad ENEA e Scapos, sono partner CEA (FR), Kungliga Tekniska Högskolan (SE), Universitaet Stuttgart (DE), Barcelona Supercomputing Center – Centro Nacional de Supercomputacion (ES), University College London (UK), NUI Galway (IE), Teratec    (FR), Forschungszentrum Jülich GmbH (DE).

Dal punto di vista finanziario, il progetto FocusCoE ha un valore globale di circa 2.000.000 € ed il budget previsto per l’ENEA ha un valore complessivo pari a 190.500,00 €.

 

inizio: 01/01/2018

fine: 31/12/2020

Le attività del progetto sono suddivise in 5 Work Package e comprendono:

  1. La costituzione dell’organismo di coordinamento fra i CoE;
  2. Lo sviluppo di iniziative di diffusione dell’informazione e coinvolgimento di imprese, PMI, organismi pubblici;
  3. Il coordinamento e la promozione di attività di formazione nelle tematiche dell’HPC;
  4. La promozione delle tecnologie e dei servizi HPC offerti dai CoE.

L’ENEA ha la leadership di alcuni Task del progetto. Nel dettaglio:

  • La pianificazione di una strategia d’interazione tra i CoEs e le industrie definendo e selezionando le azioni più rilevanti e monitorandone anche i successi;
  • Lo sviluppo di un tool web-based in grado di supportare le azioni di disseminazione e di sensibilizzazione messe in atto dal progetto e di “federare” iniziative simili dei singoli CoEs.

La partecipazione a FocusCoE rafforza la presenza dell’ENEA sulla tematica HPC in un momento in cui si assiste, a livello europeo, a importantissimi investimenti sulle tecnologie e le applicazioni del supercalcolo. Fra questi la nuova European HPC Joint Undertaking (EuroHPC JU), che ha come obiettivo di portare le installazioni e le produzioni industriali europee nel settore ai massimi livelli entro il 2023.