Cogito

Programma PON Ricerca e Innovazione (2014-2020)

COGITOA COGnItive dynamic sysTem to allOw buildings to learn and adapt. Sistema dinamico e cognitivo per consentire agli edifici di apprendere ed adattarsi

Area di specializzazione: Tecnologie per gli Ambienti di Vita
Codice progetto: ARS01_00836
Data di inizio: 01/9/2018, durata 30 mesi

Il progetto COGITO è incentrato sull’integrazione di Internet of Things (IoT) con sistemi dinamici cognitivi (SDC) con l’obiettivo di migliorare la gestione degli edifici pubblici e residenziali con funzionalità cognitive e di self-developed (rendere autonomo adattivo ed attivo l ambiente di vita dell edificio).

Responsabile progetto: Simonetta Fumagalli, DTE-SEN-SCC
Responsabile per DTE-ICT: Marta Chinnici

Inizio: 1/09/2018

Fine: 30/08/2021

Lo scopo è quello di combinare la tecnologia IoT, calcolo cognitivo, big data, machine learning e ragionamento per aiutare le persone a vivere e lavorare meglio negli edifici, nonché́ a mantenere e gestire l’edificio stesso fornendogli le capacità di apprendere nel tempo le aree di costo con maggiore incidenza e agire in modo preventivo attraverso azioni di programmazione, monitoraggio e controllo.

L’obiettivo è quello di proporre un “framework cognitivo” aperto, libero e accessibile, interoperabile e replicabile, che realizzi un’infrastruttura intelligente di supervisione e controllo di tutti i dispositivi e gli oggetti presenti in un edificio tenendo conto della presenza e del comportamento delle persone e attuando azioni cognitive per ottimizzare il consumo di energia, migliorare la sicurezza delle persone e delle strutture e favorire l’invecchiamento attivo delle persone, condividendo dati e decisioni secondo un principio di coinvolgimento attivo ed inclusivo dei cittadini.

OR1 – Realizzazione di un framework di cognitive IoT per la gestione efficiente degli edifici
OR2- Gestione intelligente del sistema edificio-imp. per l’efficienza energetica e la qualità indoor
OR3 – Gestione Efficiente dell’utilizzo degli ambienti interni ed esterni dell’edificio
OR4 – Audio/video edge analytics per la sorveglianza e il controllo di accessi
OR5 – Gestione fisica degli edifici e interventi in caso di danni
OR6 – Sperimentazione in siti reali: Realizzazione Dimostratore Città di Rende (CS)
OR7 – Sperimentazione in siti reali: Realizzazione Dimostratore Città di Matera

In particolare la Divisione ICT sarà impegnata sulla linea di attività OR1 – Realizzazione di un framework di cognitive IoT per la gestione efficiente degli edifici – IoT Platform interoperabile (A1.5 – Definizione del modello di riferimento di interoperabilità ICT)

¥ Università della Calabria (Soggetto Capofila)
¥ Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile
¥ ATERP Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale Pubblica della Calabria
¥ CUEIM Consorzio Universitario di Economia Industriale e Manageriale
¥ Digimat S.p.A.
¥ DS TECH S.r.l.
¥ SCAI Lab S.r.l.
¥ SI-LAB CALABRIA SCARL (Soggetti Attuatori: Consiglio Nazionale delle Ricerche – ICAR-CNR e
¥ OMNIA ENERGIA S.p.A.)
¥ SITE S.p.A.
¥ SMARTS S.r.l. Spin-off UNIRC
¥ Telecom Italia S.p.A
¥ Università degli Studi “Mediterranea” di Reggio Calabria
¥ Università degli Studi della Basilicata