Gli applicativi streamer ENEA consentono la condivisione web delle applicazioni sviluppate in flash. L’infrastruttura di streaming di ENEA è basata su una serie di streamer RTMP (Flash) dislocati principalmente nei Centri Ricerca di Portici e Frascati.

Il servizio risulta molto efficace per la condivisione in streaming di filmati ed audio on demand (es. WebTV), per la divulgazione live di eventi, congressi e simposi. Inoltre, può essere usato per la fruizione remota di momenti di informazione e formazione (webinars), essendo perfettamente integrabile nei principali Learning management Systems. E’ la soluzione ideale in tutti quei casi dove l’utenza – anche se si tratta di grandissimi numeri – deve poter segiure con efficacia un evento remoto.

(A puro titolo di esempio, vedi il corso su IPv6 organizzato dal GARR e diffuso attraverso la nostra infrastruttura).

Gli streamer sono perfettamente integrati nella griglia computazionale ENEAGRID, condividendo tra loro le root web su file system AFS .

I server consentono di erogare filmati ed audio on demand in alta qualità nei formati mp4, flv, f4v e mp3, adoperando anche il sistema di video coding H.264/MPEG-4, ideali per applicazioni tipo WebTV e Video Gallery.

I formati di videostreaming vengono erogati mediante il protocollo RTMP (Real Time Messaging Protocol) ed RTMPS o RTMPT.

I servizi LIVE per la fruizione remota di eventi sono compatibili con i principali pacchetti di videostreaming quali Adobe Media EncoderWirecast, ecc. Per facilitarne l’uso è stata anche sviluppata una applicazione flash che consente l’aggancio ad uno streamer direttamente da una interfaccia in un browser.

Il sistema utilizza il protocollo RTMP su porta 1935.

Per richiedere l’abilitazione al servizio LIVEe/o l’allocazione di spazio dedicato sugli streamer per i propri video on demand, bisogna fare richiesta attraverso il sistema di ticketing dell’HELPDESK messo a disposizione da ICT. Mediante lo stesso sistema di ticketing è possibile sottomettere quesiti o richiedere assistenza al personale specializzato.

Revisione, Dicembre 2015