EneaBox è un grande spazio dati espandibile che puoi anche condividere con altri, per facilitare il lavoro collaborativo. Il tuo Cloud ospitato su server sicuri ENEA e sincronizzabile tramite web. EneaBox tutela la privacy dei tuoi dati e si può gestire anche come una cartella del PC.

Perché EneaBox
Avere documenti, dati, note sempre sincronizzati e accessibili via web e disponibili su computer e terminali mobili è una funzionalità sempre più richiesta, sia per uso professionale che personale.

La Divisione ICT ha messo a punto un sistema di private “Cloud” che utilizza risorse interne ad ENEA,  si basa su prodotti “OpenSource” e consente di ottenere risultati simili ai più diffusi pubblic Cloud.

Con EneaBox sarà possibile accedere tramite una semplice interfaccia web all’area dati contenente documenti  propri e/o condivisi (di seguito denominata il tuo cloud). Pur potendo utilizzare facilmente EneaBox solo tramite web, è vantaggioso installare il client poiché rende gestibile il proprio cloud come se fosse una cartella del dispositivo in uso (PC, tablet, smartphone).

Tra le funzionalità che caratterizzano EneaBox quelle di maggior rilievo sono:

  • possibilità di poter condividere a vari livelli sia i singoli documenti che le intere cartelle;
  • della propria area;
  • avviso tramite mail  della condivisione;
  • possibilità di stabilire un arco temporale di condivisione;
  • condivisione libera tramite link o tramite password.

Di seguito informazioni su

Purtroppo il public “cloud” pone alcuni problemi delicati: la cessione a terzi del controllo sui dati, se non addirittura della proprietà intellettuale, per non parlare della privacy. La private Cloud dell’Enea, EneaBox,  assicura continuità e affidabilità del servizio, confrontabile con le altre soluzioni commerciali ma con il notevole vantaggio dell’assoluta tutela della privacy.

I Dipendenti ENEA possono accedere al servizio con le proprie credenziali ASIE, senza alcuna altra formalità. Gli utenti ESTERNI che dispongono (o hanno diritto ad ottenere) di credenziali ASIE devono farsi autorizzare al servizio tramite la compilazione di un form (Utenti Esterni: Richiesta Credenziali e servizi) accessibile sul portale del ticketing a cura del proprio referente ENEA.

Gli Utenti ENEA hanno a disposizione 20GB di spazio disco. Attraverso il portale ticketing sarà sempre possibile fare una richiesta di ampliamento da sottoporre a valutazione; I collaboratori esterni non hanno una propria area di lavoro: sarà il responsabile di progetto ENEA che condividerà una propria area dati.

L’area dati è accessibile tramite una semplice interfaccia web al seguente indirizzo eneabox.enea.it . In aggiunta è possibile installare un client per una gestione dell’area dati al pari di una qualunque cartella del proprio computer o dispositivo mobile.

E’ la tipologia di accesso principale e per scelta può rimanere anche l’unica. Dopo essersi autenticati si potrà accedere al proprio cloud per:

  1. caricare e scaricare documenti;
  2. condividere dati con altri utenti di EneaBox;
  3. condividere dati con utenti esterni al dominio ENEA inviando una e-mail che contiene il link di accesso;
  4. specificare differenti tipologie di condivisione (pieno controllo, sola lettura, ecc), password e scadenze di accesso per i documenti condivisi;
  5. visualizzare i documenti propri o condivisi da altri, nei formati più diffusi, direttamente nell’area cloud (pdf, txt);
  6. ripristinare documenti cancellati o precedenti versioni.

Questa modalità è utilizzabile nel caso sia stato installato il client e quindi sarà disponibile la cartella “ownCloud”  tra quelle presenti sul proprio dispositivo, costantemente sincronizzata con il proprio cloud che permettera di :

  1. gestire i propri documenti localmente nella cartella ownCloud  e avere tutti i dati disponibili e sincronizzati sul proprio cloud;
  2. in assenza di rete, è possibile gestire comunque i documenti nella cartella OwnCloud che saranno sincronizzati con l’area Cloud appena ritornerà disponibile la connessione;
  3. i file modificati localmente sono soggetti al versioning, ossia tramite l’accesso via web è possibile ripristinare una delle versioni precedenti.

Per scaricare ed installare il client idoneo per il proprio Sistema Operativo seguire i passi di installazione che verranno proposti indicando come server eneabox.enea.it e le credenziali ASIE:

  • server: eneabox.enea.it
  • credenziali ASIE: nome.cognome

al termine delle operazioni verrà creata una cartella sulla propria postazione di lavoro (chiamata per default OwnCloud) che può essere gestita al pari di una qualunque cartella presente nella propria postazione di lavoro. Per scaricare il client questo è il  link. E’ possibile anche utilizzare un APP a pagamento per i più diffusi dispositivi mobili (Android, IOS) accedendo (dal proprio dispositivo mobile) ai rispettivi repository: Google Play Store e App Store di Apple.