Questo servizio permette ai dipendenti ENEA di scaricare i prodotti software per i quali la Divisione ICT ha acquisito una regolare licenza (attualmente alcuni prodotti Microsoft, quali sistemi operativi e Office). Il nuovo sistema di licensing prevede che venga assegnata UNA licenza per dipendente (UN Sistema Operativo ed UN pacchetto Office). Per poter scaricare il software bisogna accedere al link: https://ticketing.enea.it/; autenticarsi (utenza ASIE) ed accedere al repository del software.Il software, una volta installato, andrà attivato entro 30 giorni; l’attivazione avviene via rete ed è ora molto più snella: è sufficiente aprire un ticket, indicare la licenza richiesta e fornire una fascia oraria di contatto. E’ bene ricordare che l’intero colloquio con gli operatori avverrà tramite il portale del ticketing. Per preparare la propria stazione di lavoro a ricevere il codice di licenza richiesto è necessario scaricare il software Team Viewer a questo link. Una volta contattati, l’operatore vi chiederà di far patire l’applicazione Team Viewer e fornire un codice di accesso. L’operatore si collegherà da remoto alla vostra stazione di lavoro, controllerà che tutti i prerequisiti siano soddisfatti (per accelerare questi controlli vi suggeriamo di disattivare il sistema Antivirus presente sulla macchina) e provvederà a sbloccare il prodotto Microsoft. Nessuna altra operazione è necessaria.
Ricordiamo inoltre che chi avesse la necessità di una ulteriore licenza (o perché possiede più Computer o perché ha avuto la necessità di re-installare il PC) dovrà inviare una Comunicazione Interna a: DTE-ICT-Rete motivando/spiegando la richiesta di ulteriore licenza Windows/Office; sarà poi comunque necessario aprire un ticket e seguire la procedura appena illustrata.
Maggiori chiarimenti tecnici sulle operazioni necessarie per consentire l’attivazione del prodotto sono illustrate in questo documento e
nella
registrazione “ICT, la tecnologia che ti serve: La distribuzione software” 

In merito si ricordano le circolari relative:

  • 1 Febbraio 2012. La Divisione ICT, nell’ambito della riorganizzazione ed ottimizzazione dei costi e dei servizi erogati, ha modificato la Distribuzione di Software Microsoft, passando da una politica di noleggio annuale (CAMPUS) dei prodotti software ad una politica di acquisto degli stessi. Tale cambio di approccio renderà indispensabile una graduale attività di regolarizzazione delle licenze installate con procedure che comunicheremo nell’ottica di ridurre al minimo l’impatto per l’utente finale.
    Tutti coloro che invece hanno bisogno di una nuova licenza (Sitema Operativo e/o Office) rientrano da subito in questa nuova politica di gestione licenze e potranno scaricare i prodotti scelti attraverso il sito di distribuzione software della Divisione ICT (Distribuzione Software). L’accesso è controllato attraverso l’utenza ASIE (vedi autenticazione ) e si potrà installare:
    – LibreOffice: suite di pubblico dominio che garantisce ampia compatibilità con l’ambiente Microsoft Office (Word, Excel, Powerpoint);
    – Microsoft Office Professional: l’installazione è immediatamente disponibile; tuttavia è necessario richiedere ad ICT l’attivazione della relativa licenza attraverso il sistema di ticketing (http://ticketing.enea.it/ ) al massimo entro un mese dalla data di installazione;
    – Window 7: distribuito con le stesse modalità di Microsoft Office Professional.

Si sottolinea che ICT, sia per introdurre un contenimento dei costi sia per raccogliere le raccomandazioni per la Pubblica Amministrazione di DigitPA, suggerisce e supporta l’utilizzo di soluzioni ‘open source’ ed in particolare la suite “LibreOffice” che con i sui prodotti per elaborazione testi, fogli elettronici e produzione presentazioni ha dimostrato, dopo molte e variegate verifiche sul campo, elevata compatibilità verso gli analoghi prodotti Microsoft (word, excel, powerpoint).

  • 16 Febbraio 2012. Come annunciato della comunicazione del 1 febbraio riguardante la distribuzione software Microsoft, la Divisione ICT ha attivato la distribuzione delle nuove licenze (sistema operativo e Office) ed i relativi prodotti. A tal proposito occorre fornire qualche precisazione:
    1) le licenze possono essere richieste solo dai dipendenti e per dispositivi di proprietà ENEA;
    2) le apparecchiature di proprietà dei dipendenti per uso domestico non sono coperte dalla fornitura ENEA; in questi casi si consiglia l’uso del pacchetto ‘open source’ LibreOffice;
    3) ogni dipendente può chiedere una sola licenza per ogni prodotto distribuito, esclusivamente attraverso l’apertura di un ticket (https://ticketing.enea.it) ed ogni ticket deve riguardare una sola licenza;
    4) eventuali richieste dello stesso dipendente di licenze ulteriori (oltre la prima) per lo stesso prodotto, per esempio nel caso di più apparati in dotazione, potranno essere prese in carico solo se corredate da una specifica Comunicazione Interna del proprio Responsabile di Unità indirizzata alla Divisione ICT; rimane comunque l’obbligo di inserire il relativo ticket con le stesse modalità sopra indicate;
    5) in tutti i casi, per consentire al personale ICT l’attivazione della licenza richiesta occorre predisporre la propria postazione di lavoro seguendo le indicazioni fornite sul sito

Ricordiamo che l’accesso al portale di richieste è possibile solo attraverso autenticazione con credenziali ASIE; se il dipendente interessato non avesse ancora abilitato tale utenza ASIE si ricordano i passi che dovrà effettuare:

a) recupero della mail inviata da ICT-RETE nella quale sono indicati utenza e password;

b) attivazione dell’utenza attraverso accesso al link e modifica della password ricevuta. Si precisa che la password scelta dovrà avere almeno 8 caratteri e non più di 12.